Quasi 6000 contagi in Italia. Limiti agli spostamenti dalle regioni del Nord.

In Italia le persone contagiate dal nuovo coronavirus hanno quasi raggiunto le 6000 unità e la diffusione del contagio non si ferma. Il governo italiano ha preso la decisione di adottare una misura senza precedenti: porre un limite agli spostamenti dalle regioni del nord della Lombardia, con capoluogo Milano, e di zone famose in tutto il mondo come Venezia.

Aggiornamenti in diretta: aumentano in tutto il mondo i casi di infezione mentre nuovi contagi indicano una diffusione del virus negli Stati Uniti.

Sabato si sono registrati nuovi casi di infezione da coronavirus dalla Corea del Sud alla Francia al Qatar sabato dopo che venerdì gli ufficiali sanitari avevano parlato di uno sviluppo preoccupante negli stati di Washington, Oregon e California: nuovi casi fra persone che non avrebbero viaggiato di recente in paesi colpiti dall’epidemia o che non sarebbero venute in contatto con individui che si sapeva avessero contratto la malattia, quello che i funzionari sanitari pubblici definiscono trasmissione comunitaria.