In viaggio attraverso Lancaster County, arriviamo in una cittadina chiamata Paradise e lungo la strada, sulla destra, ci colpisce un edificio. Un po’ per il colore rosso, ma soprattutto per l’insegna: National Christmas Center.

National Christmas Center

È un negozio e museo interamente dedicato al Natale e a tutto ciò che può venire in mente pensando a dicembre.

National Christmas Center

Ad accoglierci all’esterno, nel caldo afoso di agosto, un babbo Natale in carne e ossa che viene verso di noi prorompendo nella tipica risata che tutti conoscono. È un uomo grande e grosso, vestito di rosso e con tanto di cappello ma a mezze maniche e con una lunghissima barba bianca autentica, ci spiega con orgoglio tirandola con due mani per farci vedere che non si può staccare. Ci chiede da dove veniamo e ci dice che ci regalerà dei bastoncini di zucchero ma solo se gli diremo i nostri nomi.

Ci dà il suo biglietto da visita, perché è questo il suo mestiere, fare il babbo Natale, che lo ritrae insieme alla moglie “Mrs. Claus”. Ci racconta che non lo fa solo lì al National Christmas Center, ma che viene spesso ingaggiato per feste private o eventi pubblici, e non solo a dicembre ma durante tutto l’anno, e i suoi nipotini adorano questa cosa.

National Christmas Center

National Christmas Center

Ci invita a entrare, e come sempre l’escursione termica fra l’esterno e l’interno ci stordisce. Martina si avvolge nella sciarpa da cui lascia spuntare solo il naso e iniziamo il giro. Il negozio non è grandissimo, e i tanti scaffali che lo occupano rendono l’ambiente accogliente ma quasi soffocante. Dovunque regna il colore rosso, c’è il vischio appeso al soffitto, neve finta sparsa qua e là, abeti addobbati a ogni angolo, lucine colorate che si accendono e spengono a intermittenza, e le immancabili canzoni di Natale ci accompagnano fra le corsie.

National Christmas Center

Dietro la cassa, vestita in tema, sta seduta un’anziana signora che potrebbe essere la moglie del babbo Natale di poco prima ma non ne siamo sicure. La donna ci invita a entrare nel museo che ospita decorazioni e trenini elettrici che viaggiano su percorsi sempre più elaborati e scenografici.

Prima di andare via decidiamo di comprare qualcosa, anche se farlo in agosto quando tutti stanno pensando alle decorazioni di Halloween ci sembra strano.

Note. Sembra che il National Christmas Center abbia chiuso definitivamente, ma in rete si legge che potrebbe riaprire nel 2021.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *