「一生食べ物に困らないように」

L’okuizome o “il primo pasto” (お食い初め,おくいぞめ) è un rito che si celebra fra i 100 e i 120 giorni di vita dei bambini, periodo durante il quale tradizionalmente ha inizio la dentizione, in cui con le bacchette si portano alla bocca del neonato varie pietanze fingendo di imboccarlo.

「一生食べ物に困らないように」。

Un augurio per una vita in cui il cibo (e i denti) non sia mai un problema.

Non avevo potuto assistere alle feste dei miei nipotini giapponesi, e quando è stata la volta di mia figlia ero molto curiosa. Di tutta la preparazione si è occupato mio marito da solo dal momento che mia suocera non era potuta venire dal Giappone.  

Il menù per l’okuizome varia da regione a regione, quello preparato da Takeru comprendeva:

赤飯 (せきはん, sekihan) riso con fagioli azuki, porta fortuna e tiene lontano il malocchio. L’ideogramma del colore rosso 赤 (あか, aka) è lo stesso usato nella parola 赤ちゃん (あかちゃん, akachan) e che significa neonato, motivo per cui è un elemento ricorrente di tutta la cerimonia.

焼き魚 (やきざかな, yakizakana) pesce arrosto, nel nostro caso si trattava di orata (鯛, たい, tai) dal colore rosso e quindi immancabile.. È anche il pesce pescato dal dio Ebisu, una delle sette divinità della fortuna.

煮物 (にもの, nimono) qualcosa che sia stato bollito, dai colori benauguranti rosso e bianco (carote e daikon) e shiitake (a simboleggiare il “guscio della tartaruga” e quindi la protezione).

汁物 (しるもの, shirumono) una zuppa da bere, per noi una classica misoshiru.

香の物 (こうのもの, kounomono) verdure marinate, e per noi anche umeboshi.

歯固めの石 (はがためのいし, hagatame no ishi) una pietra che porti al bambino dei denti forti e sani, solitamente dal colore scuro, noi abbiamo scelto un’ematite. La pietra più importante è quella che si riceve durante la prima visita al tempio shintoista del luogo dove si è nati, entro 30 giorni dalla nascita, ma le regole non sono così rigide.

お食い初め okuizome festa 100 giorni bambini giapponesi

Il più anziano presente, nel nostro caso mia madre, compie una serie di gesti rituali. Dopo aver toccato ogni piatto con le bacchette le porta alla bocca del bambino seguendo un ordine ben preciso:

  • riso
  • bocca del bambino
  • zuppa di miso
  • bocca del bambino
  • riso
  • bocca del bambino
  • pesce
  • bocca del bambino
  • riso
  • bocca del bambino
  • nimono
  • bocca del bambino
  • riso
  • bocca del bambino

お食い初め okuizome 100 giorni bambini giapponesi

Il procedimento viene ripetuto per tre volte e alla fine del terzo giro si tocca la pietra e si portano un’ultima volta le bacchette alla bocca del bambino. Mia figlia non ha avuto la pazienza di aspettare fino alla fine e abbiamo dovuto accelerare i tempi. Naturalmente.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *